BARDONECCHIA – il secondo week di luglio, sabato 13 e domenica 14 torna l’appuntamento con il Motoraduno Stella Alpina al Sommeiller:  tecnicamente non un “motoraduno” in senso stretto – non essendo organizzato da un motoclub secondo i canoni ufficiali – ma un motoincontro; una kermesse autogestita, giunta ormai alla sua 54a edizione, che raduna appassionati motociclisti da tutti Paesi europei, con la presenza anche di mezzi straordinari e biker inusuali fuori da ogni categoria.  L’evento avrà il suo clou nella Valle di Rochemolles in Alta Valsusa con il campeggio presso il Rifugio Scarfiotti a quota 2.165 metri, sotto le magnifiche cascate delle Grange du Fond, per poi cimentarsi con la salita che porta ai 3.000 metri del Colle del Sommeiller, quota che fa di questo appuntamento con l’incontro motociclistico più alto d’Europa.

La Strada del Sommeiller è l’unica strada di alta quota della Valle di Susa che non ha una storia militare. Non tutti sanno infatti che su quello che era il ghiacciaio del Sommeiller, lato nord dell’omonima cima posta a quota 3.333 metri, era stato aperto un conosciuto e attrezzato centro per lo sci estivo, con la realizzazione di un rifugio/albergo e di 2 skilift più uno mobile realizzato con un gatto delle nevi. E la strada venne realizzata proprio dal consorzio turistico che gestiva le strutture e gli impianti, i cui ruderi poi sono stati demoliti negli anni 2.000.  Gli impianti e il rifugio aprirono nel 1963 e durarono fino al 1984, quando l’attività chiuse definitavamente perchè il ghiacciaio scomparve quasi del tutto. 

Per diversi motivi tecnici e organizzativi, quest’anno non ci sarà al Picreux, prima dello Scarfiotti, la consueta tenda/ristorazione. Per l’accoglienza, per chi non volesse pernottare in tenda, può trovare posto a Rochemolles, al Rifugio o a Bardonecchia, nelle strutture ricettive segnalate dal nostro sito oppure prenotando attraverso il Consorzio Turistico.

La strada sarà accessibile fino ai 2.993 metri del Colle del Sommeiller, grazie agli interventi di sistemazione effettuati in questi giorni dal Consorzio Agricolo di Rochemolles.

Il Rifugio Scarfiotti sulla strada del Sommeiller

Il 15 luglio entra il vigore la regolamentazione estiva con pedaggio e chiusurà il giovedì ai mezzi motorizzati

Anche per il 2019 dal 15 luglio al 30 settembre entra in vigore la ZTL Montana nel Comune di Bardonecchia: come ogni anno il percorso per il Colle del Sommeiller resterà chiuso tutti i giovedì dalle 00,00 alle 24,00. Nei restanti giorni il transito sarà consentito dalle ore 9,00 alle ore 17,00 previo il pagamento di un pedaggio di 5,00 € che verrà riscosso direttamente presso la località Grange du Fond da un addetto presso la casetta – pedaggio posizionata nei nei presi del bivio per il rifugio Rifugio Scarfiotti.

L’amministrazione comunale impiegherà il ricavato dal pedaggio, per lavori di ripristino e stabilizzazione del tratto di strada più alto, il cui fondo necessita ogni estate di lavori straordinari di manutenzione per garantirne la percorribilità.

Il provvedimento regola anche l’accesso e/o il divieto a tutto gli altri tratti di strade e mulattiere del grande reticolo che interessa il comune più a ovest d’Italia e le sue valli, con la gestione one complessiva delle strade di montagna e la regolamentazione dei percorsi turistici sportivi individuati dal comune in deroga alla legge Regionale 32/8e e s.m.i.  quali sentieri, mulattiere, piste e/o strade forestali che saranno percorribili dal 1° maggio al 30 novembre.

Al link seguente è scaricabile la cartina con tutti i percorsi di Bardonecchia:

http://www.alpsmoto.tours/wp-content/uploads/2017/08/BARDONECCHIA-planimetria-ZTL-montana.pdf

Gli ultimi tornanti che portano ai 3.000 metri del Colle del Sommeiller